Sei Qui » Home » Escursioni in Fuoristrada - Orgosolo - Supramonte - Provincia di Nuoro

Escursioni in Fuoristrada - Orgosolo - Supramonte

Escursioni Organizzate:

Escursioni in Fuoristrada - Orgosolo - SupramonteGorroppu e Flumineddu

Molti tratti sono percorribili solamente con fuoristrada e richiedono una buona esperienza. Le nostre guide ambientali sapranno condurvi con dei potenti fuoristrada alla scoperta degli antichi luoghi abbandonati disseminati su questi percorsi alternativi. Viaggiando comodamente sui nostri Land Rover 7 posti avrete l’opportunità di scoprire paesaggi montani (adatti comunque a tutte le età) inaspettati; ripercorreremo insieme le strade dei pastori e visiteremo le loro antiche dimore nelle grotte di roccia granitica, potremo ammirare inaspettati laghetti di montagna, i boschi incontaminati e le sorgenti di acqua purissima del Supramonte orgolese.

I percorsi si snodano dalle pendici del Monte Novu San Giovanni che sovrasta con i suoi 1300 metri, dove si possono ammirare le rovine dell'antica chiesetta omonima, dalla cui sommità si può ammirare lo splendido panorama della catena montuosa del Supramonte e delle gole del Rio Flumineddu fino alla foresta primaria di Sas Vaddes da cui spiccano il nuraghe bianco Mereu e il nuraghe di Presethu Torthu; raggiungeremo la valle di Lanaittu, vero e proprio paradiso per speleologi e amanti delle cavità naturali con le Grotte di Sa Oche "La Voce" che ha al suo interno bellissimi laghetti sotterranei, la Grotta di Su Bentu "Il Vento" di tipo carsico che con i suoi 7000 metri, è la seconda tra le grotte italiane.

La valle è una delle più famose per la storia della Sardegna, in quanto annovera la famosa grotta Corbeddu dove sono state rinvenute ossa umane risalenti al Paleolitico Superiore (circa 13.000 anni fa); visiteremo i villaggi nuragici di Sedda 'e Sos Carros, al cui interno è stata rinvenuta una fonte sacra di forma circolare con teste di ariete scolpite sulla pietra, unica in tutto il Mediterraneo, e quello di Tiscali appartenente all'ultima fase di questa civiltà (IV sec. a.C.).

La strada prosegue nelle valli sottostanti in un paesaggio ove al bosco si alterna la macchia, per arrivare alla Punta Solitta da cui godere di uno splendido panorama sul Supramonte, il Gennargentu e le lontane marine di Orosei e Dorgali. Raggiungeremo suggestive chiesette rurali in pietra e punti panoramici che ci consentiranno di scattare bellissime foto per non dimenticare questi emozionanti momenti.

Autisti esperti, competenti e documentate guide, vi faranno trascorrere bellissime giornate in tour naturalistici e culturali in tutta la Sardegna, vi descriveranno ogni angolo incontaminato della montagna, vi aiuteranno a capire ogni piccola sfumatura di un mondo nascosto, tutto da esplorare. Gli spostamenti in fuoristrada si alternano a soste per le visite e le spiegazioni.

Periodo: tutto l'anno.

Consigli: i percorsi sono adatti soprattutto agli amanti della montagna non abituati ai trekking molto lunghi. Si consiglia un abbigliamento sportivo con pantaloni lunghi e scarpe comode; nelle giornate molto calde è bene dotarsi di un cappellino o bandana. Si consiglia di non avventurarsi da soli, non lasciare la guida, non affacciarsi nei dirupi, non arrecare danni alla natura.

Espanol
English
Deutsch
Francais

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player